Nessun marchio di TV attualmente offre una gamma più diversificata di TV rispetto a Sony. Che si tratti di un LED, un Mini LED, un OLED o anche un nuovo tipo di OLED Quantum Dot, Sony ha una TV per te. Indipendentemente dalla direzione in cui ti stai dirigendo verso la tua TV Sony e da quanto ne sei felice, è probabile che tu non ne tragga il massimo.

Dopotutto, la ricerca ha dimostrato più e più volte che la maggior parte di noi diventa dipendente dalla televisione non appena installiamo la nostra nuova TV, vedendo raramente una delle sue impostazioni. Tuttavia, tutti i televisori, anche i migliori televisori al mondo, sono dotati di impostazioni pronte all'uso che possono ridurne significativamente le prestazioni.

Con questo in mente, qui identifichiamo cinque errori di configurazione comuni che i proprietari di TV Sony commettono e spieghiamo come risolverli in pochi minuti.

1. Usa le preimpostazioni di immagine giuste

L'esperienza in gran parte passiva di guardare la TV può renderci troppo rilassati nell'utilizzare le molte funzionalità che i televisori di oggi hanno da offrire. Questo vale anche per la configurazione forse più semplice di tutti i televisori: le preimpostazioni delle immagini.

Sony in realtà lavora più duramente della maggior parte dei marchi per offrire un'ampia selezione di preimpostazioni di immagini per soddisfare gusti e tipi di contenuti diversi. Tuttavia, molte persone non penseranno nemmeno una volta di abbandonare le preimpostazioni delle immagini predefinite della TV Sony, per non parlare di controllare regolarmente l'elenco delle preimpostazioni per selezionare la preimpostazione più appropriata per il contenuto che stanno guardando. Anche se dovrebbero davvero.

Diciamo che i preset Cinema Home e Cinema Pro di Sony sono particolarmente importanti. Questi sono stati accuratamente calibrati per sfruttare appieno la pellicola a 24 fps, combinando le impostazioni di riproduzione del movimento più adatte per questo materiale con altre impostazioni dell'immagine progettate per rilasciare la massima sottigliezza e naturalismo da fonti accuratamente selezionate, solitamente di qualità relativamente elevata.

Tuttavia, potresti preferire tornare al preset standard più aggressivo di Sony per la normale visualizzazione della TV e dovresti assolutamente ricordarti di passare al preset di gioco di Sony per i giochi se desideri il tipo di tempo di risposta dello schermo veloce di cui hai bisogno. ottimizza le tue abilità di gioco (anche se con i televisori più recenti dovrebbe passare automaticamente).

Insolitamente, Sony offre persino le modalità Animazione e Sport che, ancora una volta, offrono davvero sottili modifiche che migliorano davvero l'esperienza di visualizzazione per questi diversi tipi di contenuti. In effetti, la varietà di sorgenti che coprono e la qualità dei risultati sono tali che cambiare regolarmente le preimpostazioni delle immagini è ancora più interessante con i TV Sony che con qualsiasi altra marca.

2. Evita la funzione ecologica del "sensore di luce".

Al giorno d'oggi è comune che i televisori incorporino sensori di luce che possono utilizzare per regolare le impostazioni dell'immagine in base alle diverse condizioni di luce ambientale. Questi possono essere molto utili se utilizzati insieme alla nuova funzione Dolby Vision IQ supportata da molti televisori Sony al giorno d'oggi, in cui le informazioni del sensore vengono generalmente utilizzate per inserire più luminosità, colore e contrasto nelle immagini HDR in una stanza molto illuminata, per quello che sta fuori il meglio.

Laddove un sensore di luce non è utile è se viene utilizzato come parte delle funzioni Eco di una TV Sony. L'uso del controllo della luce ambientale da una prospettiva ecologica fa sì che le immagini appaiano regolarmente più scure di quanto dovrebbero. Ciò è particolarmente vero se stai guardando la TV in una stanza molto buia, dove il sensore di luce pensa di poter farla franca rimuovendo quantità molto significative di luce dall'immagine, il tutto per risparmiare pochissima energia alla fine. In breve, se desideri un'immagine coerente e soddisfacente, in particolare con l'HDR, assicurati che le funzioni della modalità eco luce ambientale siano disattivate.

Sony TV in una stanza buia

Quando è buio, vuoi che la tua TV rimanga costante, non si abbassi troppo... (Credito immagine: Sony)

3. Non utilizzare le funzioni di riduzione del rumore

Rimuovere il rumore digitale dalle immagini sembra un'ottima idea. Chi non vorrebbe immagini più nitide con quelle imperfezioni di compressione, giusto? Sfortunatamente, non è così semplice.

Il problema è che l'elaborazione richiesta per rimuovere elementi come la grana in eccesso, gli artefatti della compressione MPEG e il rumore del colore dalle sorgenti deve essere molto intelligente per essere in grado di garantire che riguardi solo il rumore, piuttosto che anche la grana naturale." morbido", dettagli insolitamente fini e così via. In effetti, è così complesso che anche i televisori di fascia più alta dei marchi più rispettati spesso faticano a farlo abbastanza bene da evitare effetti collaterali indesiderati come perdita di nitidezza, perdita di dettagli fini, sbavature, zanzariera (dove il naturale la grana diventa quella che sembra una sottile garza sull'immagine) e lo spostamento dell'immagine.

Sony, per essere onesti, ha gestito la riduzione del rumore meglio della maggior parte dei marchi da quando il suo processore X1 è arrivato alcuni anni fa e quell'impresa di elaborazione continua con il processore Bravia XR nei suoi televisori del 2021 e 2022. Tuttavia, per la maggior parte delle sorgenti, quasi tutti 4K contenuti, oltre a contenuti HD di qualità decente: ti consigliamo vivamente di assicurarti di avere la riduzione del rumore di tutti i tipi disattivata sulla tua TV Sony se desideri immagini più nitide, nitide e naturali.

(*5*)4. Scegli l'opzione di elaborazione del movimento corretta

L'elaborazione del movimento nei televisori è diventata una specie di patata bollente. L'industria cinematografica si è impegnata in una campagna di alto profilo per cercare di convincere i proprietari di TV a spegnere sempre le loro TV, mentre la maggior parte dei produttori di TV sembra volerle lasciarle accese.

Non sorprende che ci siano problemi con entrambi i lati dell'argomento. L'elaborazione del movimento eccessiva o scadente può sembrare piuttosto negativa, trasformando i film in TV diurne o causando una serie di effetti collaterali spiacevoli e non intenzionali dell'elaborazione. D'altra parte, molti televisori, che semplicemente non sono costruiti secondo gli stessi standard dei monitor professionali, possono sperimentare fastidiosi livelli di vibrazione o sfocatura durante la visualizzazione di oggetti in movimento. Soprattutto con i film a 24 fps.

Sfortunatamente, gli ingegneri di solito ottengono ciò che vogliono con le impostazioni di movimento TV predefinite, con molte preimpostazioni di immagini che funzionano a livelli di elaborazione del movimento più aggressivi di quelli con cui siamo a nostro agio. Tuttavia, anche disabilitare completamente l'elaborazione del movimento non è sempre la soluzione migliore, soprattutto se si dispone di una TV Sony, dato che il marchio ha la meritata reputazione di avere la migliore elaborazione del movimento in città.

Fondamentalmente, l'unico modo per navigare nel campo di battaglia dell'elaborazione del movimento è dedicare qualche minuto a sperimentare le incredibili impostazioni di movimento sulla tua TV Sony, incluso provare diverse impostazioni con diversi tipi di contenuto. Ciò che funziona per una sorgente cinematografica probabilmente non è altrettanto efficace per un evento sportivo a 60 Hz.

Per cominciare, ti suggeriamo di guardare l'impostazione True Cinema di Sony durante la visione di film e l'opzione Cancella per le sorgenti di streaming. Ou, si ceux-cine vous semblent toujours pas tout à fait corregge lorsque vous beginz à vous concentrer sur ce qu'ils font, vous pouvez saggier un mode personnalisé avec les eléments de tremblement et de flou maintenus à environ un tiers de leur pleine potenza. Potresti potenzialmente provare un preset più aggressivo, come l'impostazione MotionFlow "Standard", per lo sport.

Le impostazioni esatte che funzionano meglio per diverse sorgenti possono variare da un televisore Sony all'altro, grazie alle diverse proprietà di tutti i tipi di pannelli utilizzati da Sony. Ma se non hai mai provato prima le opzioni di MotionFlow, probabilmente rimarrai sorpreso dalla differenza che alcuni momenti di sperimentazione possono fare.

5. Non lasciarti ingannare da Vivid Picture Preset

La maggior parte dei televisori è dotata di un'immagine preimpostata progettata specificamente per spingere al limite le capacità del tuo schermo. Sui televisori Sony, questa modalità è denominata "Vivid" e i colori ultra vibranti, il contrasto estremo e la nitidezza migliorata che offre sono sicuramente attraenti a prima vista. Tanto che molte case sono probabilmente cadute sotto il suo incantesimo.

La verità, tuttavia, è che il preset Vivid non è buono come sembra. Premere con forza i colori può farli sembrare cartoni animati e sbilanciati, e non c'è niente come il modo in cui sono stati progettati. Saturazioni di colore elevate possono anche causare lo sbiadimento dei dettagli sottili, rendendo l'immagine più piatta e meno realistica.

Un'eccessiva nitidezza può anche rendere le immagini sgranate e rumorose (sebbene la Vivid Mode di Sony ne soffra meno rispetto alle equivalenti Vivid Mode di molti marchi concorrenti). E mentre il contrasto esteso può sicuramente avere un impatto, può anche attirare troppa attenzione su di sé.

In realtà, questo ci porta al motivo principale per non attenerci al preset Vivid di Sony: l'incoerenza. Le migliori esperienze con qualsiasi TV, almeno quando guardi film o programmi TV di alta qualità, sono quelle in cui nulla delle prestazioni delle immagini della TV ti distrae da ciò che stai guardando. Tuttavia, il desiderio di Vivid Mode di visualizzare diversi elementi della qualità dell'immagine TV è quasi progettato per offrire l'esatto opposto della coerenza da cui dipende la vera immersione.

Condividi questo